sabato 24 ottobre 2009

MADAGASCAR - Nosy Iranja: nostalgia...

Arrivando a ogni nuova città il viaggiatore ritrova un suo passato che non sapeva più d’avere: l’estraneità di ciò che non sei più o non possiedi più t’aspetta al varco nei luoghi estranei e non posseduti. Italo Calvino, da “Le città invisibili”

L’altrove è uno specchio in negativo. Il viaggiatore riconosce il poco che è suo, scoprendo il molto che non ha avuto e non avrà. Italo Calvino - “Le città invisibili”

Talvolta è meglio perdersi sulla strada di un viaggio impossibile piuttosto che non partire mai. Giorgio Faletti, Fuori da un Evidente Destino
Lontano da qui, nella luce del sole, ci sono le mie più grandi aspirazioni. Forse non potrò raggiungerle, ma posso guardare in alto e vedere la loro bellezza, credere in esse e tentare di seguirle.Louisa May Alcott (1832-1888)

Seguite ciò che amate!...Non degnatevi di chiedere agli "altri" che cosa stanno cercando. Chiedetevi piuttosto che cosa c'è dentro di voi. Non seguite i vostri interessi che cambiano continuamente, ma ciò che siete e ciò che amate, che non dovrebbe mai cambiare. Georgie Anne Geyer

Si acquista forza, coraggio e fiducia da ogni esperienza in cuici si trova davvero a guardare in faccia la paura. Si può dire a se stessi: "ho attraversato questo orrore e adesso posso affrontare l'avvenire".Eleanor Roosevelt (1884-1962)



lunedì 24 novembre 2008

Nessun commento: