domenica 15 novembre 2009

Senza meditazione da Quell'oscuro intervallo è l'amore di Osho



Senza meditazione l'amore è destinato a fallire, è impossibile che abbia successo.
Puoi fingere e ingannare gli altri, ma non puoi ingannare te stesso. In profondità sai che le promesse che l'amore ti ha fatto sono rimaste tutte inappagate.
Solo con la meditazione l'amore inizia ad assumere colori nuovi, musica, canti e danze nuovi, perchè la meditazione ti fornisce la profondità interiore per comprendere la polarità opposta, e in quella comprensione scompare il conflitto.
Tutta la conflittualità del mondo si fonda su un malinteso. Tu dici qualcosa, tua moglie capisce qualcos'altro. Tua moglie dice una cosa, tu ne capisci un'altra.
Ho visto coppie che vivevano insieme da trenta, quarant'anni, eppure sembravano immature, era come se fossero insieme solo da un giorno. Era sempre la stessa lamentela: "lei non capisce ciò che dico". Siete insieme da quarant'anni e ancora non hai trovato il modo di far capire a tua moglie con precisione ciò che dici, e di capire con esattezza ciò che lei dice a te?
Ma penso che nessuna comprensione potrà mai accadere, se non tramite la meditazione, perchè la meditazione ti fornisce le qualità del silenzio, della consapevolezza, di un ascolto paziente, la capacità di metterti al posto dell'altro.

pag. 102 di Quell'oscuro intervallo è l'amore di OSHO


sabato 7 marzo 2009

Nessun commento: