giovedì 4 marzo 2010

Dei Tabù

La dormiente - Pierre Auguste RENOIR



Tabù dell'amore

Fino a ieri era obbligatorio amarsi e proibito fare solo del sesso.
Adesso l'imperativo è il contrario: amarsi è ridicolo.


Tabù della procreazione

Ieri bisognava fare figli. Assolutamente immorale accoppiarsi senza volerli.
Oggi fare l'amore è uno standard sociale e i figli quasi una stravaganza.


Tabù del desiderio

Tutto e subito, il piacere immediato al posto del desiderio come fine dell'amore.


Tabù del Tempo

No al passato che significa genitori oppressivi, inibizioni, repressioni.
No anche al futuro per paura (bombe atomiche, distruzione ecologica, non si sa mai).
Quasi tutto vissuto al presente, alla giornata.


Tabù del limite

Il limite alimenta il desiderio.
Il grande equivoco del sesso di oggi è l'illusione di sensirsi liberi da qualsiasi limite.


F.F.

Mi dispiace non sapere chi è, chi si firma F.F. ... Iris

Nessun commento: