lunedì 6 settembre 2010

Soltanto l'amore - Rabindranath TAGORE





"Soltanto l'amore

è allo stesso tempo movimento e riposo:

il nostro cuore va peregrinando continuamente

finchè non ha trovato l'amore.

Questo stesso riposo però

è una forma d'intensa attività nella quale

una grande quiete ed un'incessante energia

vengono a fondersi nell'amore.

Nell'amore procedono armonicamente

la perdita ed il guadagno,

nel suo libro di cassa i crediti e i debiti

sono segnati nella stessa colonna

e le spese vengono aggiunte alle entrate.

Nella meravigliosa festa della Creazione,

in questa grande cerimonia

del volontario sacrificio di Dio,

colui che ama

fa costantemente rinuncia di sè

per ritrovare se stesso in amore.

In verità l'amore è ciò che fa coesistere,

inseparabilmente unite,

le due opposte azioni del dare e del ricevere."


Rabindranath TAGORE

Nessun commento: