mercoledì 23 marzo 2011

Quante donne belle ci sono al mondo - Nazim HIKMET, Roma 1960





Quante donne belle ci sono al mondo
quante belle ragazze
s'affacciano sulle terrazze delle città

contemplale vecchio
contemplale e mentre da un canto i tuoi versi
si fanno più tersi e lucenti

dall'altro
devi contrattare cercando di tirarla in lungo
con la morte che ti sta accanto


Nazim HIKMET

Nessun commento: