giovedì 19 novembre 2009

Scendere dalla mente nel cuore - Quell'oscuro intervallo è l'amore, OSHO



Nosy Iranja, Madagascar - Ott 2008

Per la mente, l'amore semplicemente non esiste.
L'amore esiste nel cuore.
Ma tu non tocchi mai il cuore, resti nel corpo, sei dominato dalla mente.
Il corpo possiede solo la bramosia; non è nulla di spirituale, è estremamente mondano.
Si tratta di una semplice strategia per perpetuare la specie, per creare bambini.
Le persone che vivono nella testa devono scendere dalla mente nel cuore, perchè tutti i nostri sistemi sociali e i programmi educativi si fondano su uno stratagemma estremamente astuto: evitano il cuore. Non portano al cuore, perchè l'amore non viene insegnato in nessuna scuola, in nessuna facoltà universitaria. Al contrario, fate ogni sforzo per orientare tutta la vostra energia verso la testa, e restate confinati lì. Non sbocciate mai come un fiore.
Tutti hanno un cuore, e di certo una giusta educazione sarebbe divisa in tre parti: educazione del corpo, perchè il corpo possiede un proprio ministero. Educazione della mente, perchè la mente ha una propria forza grandiosa per ciò che riguarda l'indagare negli oggetti. Ed educazione del cuore, per l'amore, che è completamente negata.
Se chiedete a un medico o a un dottore dove si trovi il cuore, dirà: " Non esiste alcun cuore, esiste solo una stazione di pompaggio del sangue, che serve a purificarlo; ma non ha nulla a che vedere con l'amore, la musica e la poesia."
E i medici non vi stanno ingannando, sono ingannati essi stessi. Il cuore di cui i mistici hanno parlato non è una stazione di pompaggio. il cuore è parte del corpo, ma proprio dietro alla stazione di pompaggio.. una forza invisibile. Tutte le forze sono invisibili. Nessuno ha mai visto l'elettricità. L'hai mai vista tu?
Forse pensi di averla vista... hai visto solo la sua espressione.

pag. 107 di Quell'oscuro intervallo è l'amore di OSHO

UN'ECCEZIONE: LEO BUSCAGLIA "Professore dell'amore" di cui io ho letto Vivere Amare Capirsi, Nati per Amare, Autobus per il Paradiso. Una citazione da Wikipedia per dire chi è stato.

Felice Leonardo Buscaglia detto Leo (31 marzo 1924 – Glenbrook, Nevada, 11 giugno 1998) è stato un docente al Department of Special Education presso la University of Southern California e scrittore statunitense.

Leo Buscaglia, nato negli Stati Uniti da genitori italiani (della Valle d'Aosta) fu il primo ad istituire un corso universitario sull'amore negli Stati Uniti, e divenne per questo noto come "Il professore dell'Amore".

È stato autore di numerosi bestseller sull'educazione e sull'amore.

iI principali bestseller di Buscaglia:
  • Vivere, amare,capirsi
  • La coppia amorosa
  • La cucina dell'amore
  • Nati per amare
  • La via del toro
  • Autobus per il paradiso

Vivere, amare capirsi tra i miei libri preferiti. :-)

Questo libro di OSHO? come la goccia nell'oceano... :-D Bellissimo

Autori e vite, per me davvero interessanti.

Iris

martedì 10 marzo 2009

Nessun commento: